Novellino: “Catanzaro bell’organico, ma dobbiamo pensare alle nostre qualità. Solo Sarno a parte”

0

Torna a parlare prima del suo secondo match, mister Novellino, reduce dalla prima sua vera settimana di lavoro utile per la preparazione al match di domani contro il Catanzaro.

Ecco le sue parole:

“Affronteremo domani il Catanzaro, una squadra molto organizzata con un tecnico di categoria molto bravo come Auteri. La nostra prestazione di domenica è stata buona ma stiamo migliorando in tante cose. Il Catanzaro è forte ma credo che siamo bravi anche noi. Al di là delle difficoltà che possono esserci e dei moduli, la squadra ha bisogno di compattarsi e ritrovarsi mentalmente perché i giocatori di qualità ci sono e lo sta pian piano facendo. In settimana abbiamo lavorato su alcuni concetti per me importanti. Sono convinto che domani possiamo fare una buona gara”.

“Di Piazza e Marotta devono tatticamente dare più attenzione perché le qualità le hanno. È giusto dar loro delle giocate pre-stabilite così che possano essere più sicuri. Manneh? È un buon giocatore, che in determinati momenti può spaccare la partita. Tatticamente deve migliorare tantissimo, l’allenatore precedente gli ha insegnato tanto ma deve ancora progredire. Sarno sta lavorando a parte e deve migliorare, gli altri stanno tutti bene”.

“Io devo pensare alla mia squadra: In queste tre gare dobbiamo puntare a far ritornare i tifosi allo stadio con prestazioni buone. Ci aspettano partite importanti, sono tre gare determinanti per un certo pensiero, mettiamola così. Sto cercando di compattare questa squadra. Bardini? È arrivato da poco, deve mettersi a posto fisicamente. Inutile che dica che può insediare il titolare, deve ancora ritrovare la condizione. È comunque un buon portiere. A Pisseri diamo fiducia e vediamo un po’. La critica deve essere una cosa positiva, bisogna trarne dei vantaggi. Io sono convinto che Pisseri possa far bene, poi dipenderà da me scegliere”.

1367total visits,1visits today

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.