Reggina – Catania 3-0: top e flop

0
fonte:sporface.it

Reggina – Catania 3-0: top e flop

 Reggina – Catania 3-0: top e flop. Una prestazione che regala zero emozioni quella al Granillo.

Reggina – Catania 3-0. Nessun virgulto d’animo riesce ad impadronirsi dei ragazzi di Novellino e recuperare una partita che sin dai primi minuti si rivela complicata da gestire.

Troppo il nervosismo manifestato tra le maglie rossoazzurre che sfocia, in seguito, in gesti sconvenevoli.

Primo tempo tutto da rivedere per i rossazzurri i quali subiscono l’attacco calabrese. I padroni di casa però, riescono ad espugnare la difesa etnea già al dodicesimo minuto con rete di Strambelli.

Secondo tempo, invece, tutto da dimenticare. Un errore di Aya in area di rigore fa guadagnare un penalty per gli amaranto, messo poi a segno da Bellomo al 46’.

Con un gap di due reti, il Catania cerca con scarsissimi risultati di accorciare le distanze, quando solo dieci minuti più tardi arriva la seconda rete di Strambelli che sancisce, mentalmente, la fine dei giochi.

Top:

Pisseri. Nonostante il risultato è a lui che dobbiamo dire “grazie” per la mancata goleada della Reggina. Tante sono le parate miracolose, tra queste ne ricordiamo una al 39esimo su tiro di Strambelli, servito da un Bellomo lasciato libero di scorrazzare dentro l’area.

Flop:

Prestazione. Difficile dar la colpa a qualcuno in particolare o capire chi è più flop dell’altro. L’unica cosa su cui si può basare è solo una prestazione del tutto inaspettata, visto le precedenti partite guidate da mister Novellino. Ci auguriamo sia stata solo una nuvola passeggera e non il capolino di un temporale burrascoso.

 

Giuditta Agata Leotta

296total visits,6visits today

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.