Catania si SCEGLIE! Non si valuta come “opzione”

0
catania si sceglia, non si valuta

Una piccola considerazione a margine, ma davvero a margine. Perché, se dovessimo accentrarci troppo rischieremmo di traboccare come un fiume in piena e daremmo un’immagine di quello che “non siamo”.

Su tutto possiamo disquisire – e avremo modo di farlo in maniera tale da destinare a Cesare quel che è di Cesare, senza cercare un capro espiatorio – ma su una cosa non è possibile instaurare nessun tipo di conversazione bilaterale: Catania si sceglie, non si valuta come “opzione”.

Questo concetto non è stato, ahimé, trasmesso a dovere dalla società rossazzurra in sede di trattativa, evidentemente. Molti di essi, dall’alto della loro carriera decisamente incongruente con la categoria di attuale militanza, sono venuti a Catania per sensazioni molto particolari, non per una scelta scontata.

Così, per esempio. Ma ci sono tantissimi altri esempi in questa pseudo-squadra da condannare e punire adeguatamente, se solo fossimo noi a poterlo fare. Come se fosse un puro gesto di follia vestire la nostra maglia, un’ingarbugliata matassa di masochismo calcistico. Come se ci facessero un favore.

Alla luce di quanto di “obbrobrioso” presentano gli “onorati” indossatori della maglia rossazzurra, possiamo, di certo, affermare che il favore è nostro. Un favore che noi consideriamo un onore, ma che voi state traducendo in un DISonore. Perché, in maniera tanto disonorevole, non siete nemmeno in grado di comportarvi adeguatamente fuori dal campo. Figuriamoci in campo, meglio stendere un velo pietoso.

Gli errori sono rispettati in questa città. Amiamo chi riesce a riconoscerli, lavorarci su e, alla fine, dimostrare di averli colmati…anche un po’. Rispettiamo gli uomini che ammettono i propri limiti, ma danno tutto quello che hanno. La gente con le mani nei fianchi, con la testa allo spritz con la ragazza da rimorchiare dopo il match, non può indossare questa maglia.

Non c’è nulla da ridire, da scherzare, da festeggiare in pubblico, così tanto da sembrare persino degli idioti patentati. Aldilà della profumata pecunia che percepite (altro errore della società etnea), nulla potrete portarvi dalla nostra città, solo dei CONTINUI ED INSTANCABILI FISCHI ASSORDANTI.

Se avete un po’ di dignità per voi stessi (noi sapremo sempre ripartire più forti di prima), fate il vostro minimo per salvare la categoria e poi…fateci il favore di non farvi più rivedere da queste parti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.