Catania – Cavese 5-0: il pagellone rossazzurro

1
15
Catania Cavese 5-0 pagellone rossazzurro

Il Catania vince bene contro la Cavese per 5-0. In gol Manneh (doppietta), Lodi su rigore, Marotta e Calapai. Catania – Cavese 5-0: il pagellone rossazzurro.

Catania – Cavese 5-0: pagellone rossazzurro. Il Catania cala la “manita” contro la Cavese in un freddo pomeriggio di Dicembre. Primo tempo molto maschio, con lotte e centrocampo e poche occasioni da gol. Al 37′ la gara si sblocca grazie a Kalifha Manneh, servito splendidamente da Curiale.

Nella ripresa il Catania gioca in maniera più serena e al 69′ la partita prende la svolta decisiva; il portiere Vono stende Ciancio sulla linea di porta e per l’arbitro è rigore. Dal dischetto Lodi non fallisce e il Catania raddoppia.

Al 71′ Marotta si inventa uno dei gol più belli della sua carriera, scaricando un bolide all’incrocio dei pali da oltre 25 metri. Al 84′ Manneh raddoppia il suo bottino personale, siglando la rete del 4-0, dopo un’azione personale e insistita. Tre minuti dopo Calapai, dopo una cavalcata personale scarica in rete la rete il quinto gol.

TITOLARI

PISSERI 6. Partita tranquilla per Matteo. Pochissimi interventi e nessuna azione degna di nota degli avversari.

CIANCIO 6. Nettamente meglio rispetto alle gare con Francavilla e Leonzio. Rischia sull’uno a zero anticipando Pisseri su una palla alta in area di rigore.

AYA-SILVESTRI 6. La coppia dei centrali difensivi si comporta tranquillamente. Anche loro gestiscono tranquillamente l’avversario.

BARAYE 6,5. Joel esce per infortunio dopo 26 minuti, ma gioca un gara perfetta. Recupera molti palloni e non fa toccare palla a Sciamanna.

RIZZO 6. Gara tranquilla anche per Giuseppe. Poteva fare qualcosina in più, viste le sue qualità tecnico-tattiche. Insiene ad Angiulli tiene in ordine il centrocampo.

LODI 6. Ciccio è chiuso per gran parte della partita dai centrocampisti della Cavese. Realizza con scioltezza il rigore del 2-0, che consente ai rosso-azzurri di giocare con molta più serenità mentale.

ANGIULLI 6,5. Buona gara di Federico, in netta ripresa. Gioca in un ruolo inedito da mezzala e dimostra di essere adattabile anche in quel ruolo. Mette ordine insieme a Rizzo a centrocampo.

MANNEH 8. Kalifa gioca una delle migliori partite della sua giovane carriera. Sblocca una gara di per sé complessa e chiude la sua partita al minuto 84 con una azione personale voluta e cercata, infilando all’angolo il pallone.

MAROTTA 6,5. Alessandro gioca in maniera poco serena per 70 minuti, risultando spesso poco incisivo. Al minuto 71 realizza un gol da mille e una notte. Coglie al volo un interessante pallone dai 25 metri e lo insacca nell’angolo alto.

CURIALE 7. Davis risulta decisivo nell’esito della gara odierna. Infatti al 37′ ha servito una palla d’oro a Manneh, che si è tramutata in rete.

SUBENTRATI

CALAPAI 6,5. Continua l’ottima partita disputata da Baraye, puntuale su ogni pallone. Segna il suo secondo gol in campionato al 87′, scaricando un bolide sotto la traversa.

BUCOLO 6. Saro continua a dare ordine a centrocampo e si fa vedere propositivo.

VASSALLO S.V.

SCAGLIA S.V.

BRODIC S.V.

ALLENATORE

SOTTIL 6,5. Il 4-3-3 ha dimostrato di funzionare magnificamente. La sua squadra gioca una delle migliori partite della sua gestione. Bravo a provare Angiulli mezzala e a credere in Manneh.

Federico Rosa

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.